donna in carriera, business, networker

LE DONNE. NATE PER ESSERE NETWORKER

La Networker Donna sarà la Leader del Futuro

VI SIETE MAI CHIESTO CHI SIANO I MIGLIORI NETWORKER AL MONDO?

O meglio, vi siete mai chiesti come mai 4 persone su 5 di quelle che operano nel campo del network marketing siano donne?
Ebbene si, questo è il dato di fatto principalmente per i network di prodotti, mentre nei servizi, essendo più un canale Business puro, sono i maschi ad essere più predisposti. Tuttavia, con questo articolo andremo a capire insieme perchè questa attività è particolarmente attraente per il gentil sesso e perchè dunque vale la pena creare un team di concrete ed efficaci collaboratrici nella tua struttura.

Le donne sono networker per natura. Ce l’hanno fortemente impresso nel loro DNA. Le loro capacità e la loro sensibilità le rendono per forza di cose di lunga migliori degli uomini in questa attività (nei prodotti, più che nei servizi ti ricordo).
Spesso, però, molte di loro non sfruttano a loro vantaggio queste doti per crearsi un’indipendenza, anche economica, e questo principalmente per due motivi:

– E’ stato insegnato loro (insegnamenti della vecchi Era) che il loro compito era quello di dover “solo” accudire i figli, dedicarsi alle faccende domestiche e a dipendere dalle entrate economiche dell’uomo (anche se rapidamente le cose stanno cambiando in questi anni)

– Alcune coscienti delle proprie potenzialità e con la voglia di mettersi in gioco spesso sono state psicologicamente demolite proprio dalla loro “dolce metà” (capirai quanto dolce..) che anzichè essere supportate nella loro nuova emozionante avventura gli si sono rivolti contro.. (ma questo capita anche a molti maschietti a dire il vero).

Ricorda che il primo passo fondamentale in ogni attività, ma particolarmente come quella del Network Marketing, (anche se pochi lo fanno) che l’accordo cooperativo tu lo faccia all’inizio con il team che già hai in casa, ossia il tuo partner o la famiglia. Se hai un accordo iniziale ti toglierai un bel pò di ostacoli che diversamente ti limiteranno o paralizzeranno il tuo percorso poi. 

Ma allora come possiamo avere successo se non facendo qualche cosa che ci viene naturale?
Se parliamo di network marketing, inoltre, sfruttando l’effetto leva del lavoro di team, possiamo con maggiore possibilità e minor tempo crearsi quella rendita automatica che ci permette di avere maggiore serenità finanziaria e maggior tempo libero per poter goderci a pieno le bellezze della vita con le persone che amiamo.

Le donne sono le persone più adatte a questo business e per fare in modo che loro stesse decidano di entrare nel vostro team l’unica soluzione è quella di renderle consapevoli che sono già in pieno possesso delle qualità e delle capacità necessarie per sviluppare al meglio l’attività con voi. Non occorre andare in profondità della tecnica del piano marketing (spesso fattore più importante per l’uomo che è più razionale), ma far percepire loro che la sensibilità che hanno permette loro di creare una rete di collaboratori importante perchè nel network marketing non importa quale prodotto o servizio condividete, non importa se avete il miglior piano marketing o altro, ma quello che fa la vera differenza siete voi, ossia quello che gli altri vedono nei vostri occhi perchè sanno che sarete voi a guidarli verso la realizzazione dei loro sogni e lo farete assieme.


COME FANNO AD ESSERE LE MIGLIORI NETWORKER?

donne networker business
MAGGIOR INTERAZIONE UMANA PER UNA MAGGIOR ESPERIENZA SOCIALE

Alla base del network marketing ci sono le relazioni umane e la comunicazione.

Infatti, la traduzione della parola network significa lavoro di rete (contatti, ossia clienti e collaboratori) e marketing (cioè posizionamento e vendita efficaci).
Come ho precedentemente evidenziato l’uomo e la donna sono molto diversi. Quest’ultima ha delle doti innate che difficilmente gli uomini sviluppano; sono decisamente più intelligenti dal punto di vista sociale e sono attratte dalla conversazione e l’interazione umana. Inoltre sanno cogliere con il loro istinto quei dettagli sottili che gli fanno fare la differenza.
Ovviamente è provato scientificamente tutto questo, ma una riflessione logica la possiamo fare ognuno di noi. La bambina, prima, e donna poi, ha un percorso di crescita fortemente legato all’interazione umana e sotto questo punto di vista ne acquisisce quell’esperienza che la rende maggiormente predisposta per fare questo tipo di business in età adulta.


COME AVVIENE LA COMUNICAZIONE TRA LE DONNE?

donne esperte comunicatrici
LE DONNE SONO ESPERTE COMUNICATRICI (e dunque nel passaparola)

Vi ricordate quando qualche riga sopra vi dicevo che tra i loro “limiti imposti” c’era quello indicante il fatto che devono “solo” seguire la prole e le faccende domestiche mentre il marito lavora per coprire le esigenze economiche famigliari?

Bene, vedremo assieme che anche questo fattore, in primis poco positivo, è per loro un altro punto a vantaggio per essere più abili networker dell’uomo.
Curando le faccende domestiche, per esempio, mi passa per la testa il fatto che siano anche loro a fare gli acquisti per la casa. Dunque essendo molto più brave a creare relazioni e connessioni con le persone sono anche delle esperte comunicatrici e del passaparola. Ricordate quest’ultima parola perche è quella cosa che si tramuta in sponsorizzazione nel network marketing.
In famiglia chi gestisce il denaro? Chi gli acquisti? Insomma, chi comanda? 🙂 Non vado oltre, la risposta la sappiamo tutti!

Dunque la donna tendenzialmente si occupa della gestione del denaro, della casa, degli acquisti, ecc., avendo relazioni costanti con altre persone, ed essendo una ottima comunicatrice, diventa semplice condividere le loro esperienze e, soprattutto, fare domande per capire le esigenze altrui.

Ora, chi ne sa qualcosina di network marketing, tutto questo cosa significa?
Capite il potenziale che hanno queste anime e che spesso non se ne rendono conto?
Vogliamo farglielo presente e al contempo offrirgli una grande opportunità?
Hanno già di base innata voglia di imparare e mettersi in gioco, abilità comunicative, sensibilità a capire le esigenze altrui e potenziale di condivisione delle loro conoscenze (anche di prodotti e servizi).
Dunque non sono forse queste le doti di base migliori per un networker?

Ah vero, dimenticavo… Hanno anche altre doti ricevute da madre natura e sviluppate nel tempo (specie se sono diventate mamme).

Di cosa stò parlando?
Beh, come tutti voi sapete, il network marketing si basa certo su tutto quello che ho scritto in precedenza, principalmente sulla condivisione di un prodotto o servizio specifico, ma per creare quella struttura che vi garantisca la solidità nel tempo (anche finanziaria), non abbiamo forse bisogno di sponsorizzare dei nostri contatti e poi duplicarci?
E una donna, che accresce dei figli nel corso della sua vita, non ha forse maggiore pazienza e maggiore abilità nell’insegnare?
Bene, insegnare è una della capacità più importanti che bisogna avere nel network marketing e le donne ce l’hanno di natura (anche questo a differenza di maschietti spesso troppo “so tutto io” in ambito professionale).

Ho fatto un elenco delle cose di cui la donna si occupa, dalla gestione della casa, ai soldi, ai figli, lavoro, ecc..
Dunque, per forza di cose, sono maggiormente organizzate e hanno una gestione del tempo sicuramente migliore rispetto all’uomo medio.

Dunque, in definitiva, LE DONNE SONO NATE PER FARE NETWORK MARKETING.
Sono delle creature meravigliose dalle quali l’uomo ha solo da imparare..

CONCLUSIONE PERSONALE:

Quando presentate un’attività di network non fatelo nella stessa forma indipendentemente dalla persona che avete davanti.
Cercate di capire le esigenze di quel vostro contatto e date loro delle soluzioni in tal senso. Fatelo con maggior accortezza specie se presentate l’attività a una donna. Spesso non riescono a vedere il potenziale di quest’attività perché viene presentata loro come se fosse una cosa per gli uomini. Le donne sono maggiormente sensibili a ciò che riguarda la loro persona e le loro abilità e non al piano marketing con tanto di grafici, statistiche, numeri o compensi (per loro sarà solo una conseguenza ovvia).

Personalmente mi auguro possiate avere nel vostro team il maggior numero di donne possibili, perchè se hanno deciso di unirsi a voi c’è un suo reale motivo e comunque ricordate che le donne non si muovono mai se non a colpo sicuro, non vanno a tentativi, per cui se il vostro team sarà molto più rosa che azzurro preparatevi a correre, ma anche a raggiungere assieme a loro degli obiettivi importanti ricchi di enormi soddisfazioni.
Come dico sempre io, correre per un periodo per il reddito passivo è sempre un bel correre 🙂

RICORDA:
Indipendentemente con chi farai questa attività, sia uomo o donna, ogni risultato che vuoi che rimanga costante nel tempo è sempre frutto di un percorso e non di un evento.
Metti in risalto le abilità dei tuoi collaboratori, ma pianifica accuratamente ogni traguardo da raggiungere e il percorso da fare insieme per ottenerlo.
Ho creato due risorse strategiche che condivido GRATIS con te che mi segui, sfrutta questi strumenti.
Le puoi trovare e scaricare CLICCANDO QUI.

Il tuo successo dipende dal successo dei tuoi collaboratori, per cui cura i loro interessi per prima, facendo ovviamente rispettare il valore del tuo tempo.

Se ti è piaciuto questo articolo clicca “mi piace”, lascia un commento e condividilo sui social network taggando le persone che ritieni possano essere interessate a queste informazioni.
Trovi i pulsanti di condivisione qui sotto ↓↓↓

HEY, ASPETTA UN ATTIMO.
Ho qualcosa che potrebbe interessarti..

Vuoi Crearti delle Entrate Automatiche?

Ti regalo il mio sistema automatico!

ASPETTA!

Prima di andare..

HAI SCARICATO LE RISORSE GRATUITE?

REGISTRATI GRATIS PER NON PERDERE CONTENUTI!

Registrandoti acconsenti a ricevere le mie Newsletter. I tuoi dati sono al sicuro e potrai cancellarti in ogni momento.